Un’offerta dell’Arabia per un portiere della Juventus

Un’offerta dell’Arabia per un portiere della Juventus

Il portiere della Juventus Wojciech Szczesny ha ricevuto un’offerta (finanziariamente) allettante da parte della Saudi Pro League.

L’estremo difensore 34enne difende la porta della Vecchia Signora dal 2017. Ha trascorso la sua prima stagione a Torino da sostituto del leggendario Gianluigi Buffon ed è diventato il numero uno del club bianconero dopo la partenza dell’italiano nel 2018.

Il contratto del polacco con i bianconeri scadrà il prossimo anno e Tek sarebbe pronto ad onorarlo.

Come è ormai noto, la Juventus a breve ufficializzerà l’ingaggio del portiere del Monza Michele Di Gregorio. La dirigenza bianconera considera il 26enne il profilo ideale per ereditare i guanti da portiere titolare. Quindi uno tra Szczesny o Mattia Perin dovrà fare spazio all’ormai ex portiere del Monza.

Juventus: chi farà spazio a Di Gregorio?

Ciò potrebbe dipendere soprattutto dalle offerte che i due portieri riceveranno nei prossimi mesi. E mentre Perin ha i suoi maggiori corteggiatori in Serie A, è il nazionale polacco ad attirare le pretendenti ricche extraeuropee.

Un club di cui non è noto il nome sarebbe disposto a pagare all’ex giocatore dell’Arsenal uno stipendio di 15 milioni di euro con un contratto di due anni, arrivando così a 30 milioni.

Tek è già tra i giocatori più pagati in Italia con uno stipendio netto di 6,5 milioni di euro, ma le cifre riportate equivarrebbero a più del doppio della sua retribuzione attuale.

Anche se Szczesny non ha intenzione di lasciare la Continassa, l’arrivo di Di Gregorio abbinato ad un’offerta vantaggiosa potrebbe fargli cambiare idea.

Share this content:

Commento all'articolo