L’inspiegabile sostituzione di Vlahovic contro il Milan

L’inspiegabile sostituzione di Vlahovic contro il Milan

L’allenatore della Juventus Max Allegri ha difeso la sua decisione di sostituire Dusan Vlahovic durante la partita contro il Milan. Una decisione inspiegabile quando la squadra di casa aveva bisogno di un gol.

I bianconeri pareggiano 0-0 contro i rivali nella corsa per il secondo posto in campionato, e Allegri inizia la partita schierando la coppia di attacco formata da Vlahovic e Kenan Yildiz.

È stata una scelta a sorpresa che avrebbe potuto trovare impreparato il Milan. Ma una sorpresa ancora più grande è stata quando ha sostituito Vlahovic per Arkadiusz Milik durante la partita.

Quando Milik si stava preparando per entrare, la maggior parte dei tifosi si aspettava che Yildiz lasciasse il posto alla stella azzurra, ma è stato Vlahovic a essere sostituito.

La Juve non è poi riuscita a trovare il gol per vincere la partita, e su quella decisione Allegri è stato criticato a fine partita.

Ha detto, come citato da Football Italia :

“Era una sostituzione normale, Dusan aveva fatto bene, ma avevo bisogno di gambe fresche. Il Milan era sempre più profondo, così ho messo Milik, Chiesa e McKennie che è bravo sui cross.

Pioli ha fatto molto bene, perché ha invertito i terzini mettendo Florenzi a destra contro Chiesa”.

Share this content:

Commento all'articolo