La Juventus alla ricerca di rinforzi a centrocampo: Koopmeiners la priorità

La Juventus alla ricerca di rinforzi a centrocampo: Koopmeiners la priorità

Con la qualificazione certa alla prossima Champions League, la Juventus riceverà una quindicina di milioni di euro di premi. Ma basteranno per ingaggare Teun Koopmeiners?

L’olandese è un pilastro dell’Atalanta dal 2021, ma ora si sta portando a termine la stagione più brillante della sua carriera finora.

I Bianconeri hanno identificato nel centrocampista 26enne della Dea come il loro obiettivo principale già da tempo, e il direttore sportivo del club Cristiano Giuntoli ne è un appassionato ammiratore.

Tuttavia, le imprese del centrocampista in questa stagione hanno visto il suo valore di mercato salire alle stelle: per farlo partire l’Atalanta potrebbe richiedere una somma di almeno 60 milioni di euro.

Secondo La Gazzetta dello Sport la Juventus cercherà di trovare ulteriori fondi cedendo Matias Soulé che ha diversi estimatori in Inghilterra.

Il giovane argentino ha ben figurato in questa stagione in prestito al Frosinone, e i Bianconeri hanno fissato la cifra richiesta a 30 milioni di euro. Una volta ceduto i bianconeri si tufferanno su Koopmeiners.

Tuttavia, la Juventus potrebbe affrontare la concorrenza del Liverpool per il nazionale olandese, che potrebbe poi costringerla a virare su altri giocatori.

Lazar Samardzic dell’Udinese è una delle alternative, ma la Juventus sta monitorando anche la coppia della Real Sociedad Mikel Merino e Martin Zubimendi.

I bianconeri hanno già mostrato interesse per il centrocampista del Paris Saint-Germain Manuel Ugarte che potrebbe lasciare la capitale francese in prestito. L’uruguaiano è un obiettivo di mercato anche del Milan.

Resta invece incerto il futuro di Adrien Rabiot e Weston McKennie. Il contratto del francese scade a fine stagione e potrebbe quindi partire a parametro zero, mentre quello dell’americano è valido solo fino al 2025.

Share this content:

Commento all'articolo