Clamoroso alla Juventus: Allegri vicino all’esonero!

Clamoroso alla Juventus: Allegri vicino all’esonero!

Le voci che arrivano dal quartier generale della Juventus sono clamorose: Max Allegri sarebbe vicinissimo all’esonero anticipato.

All’indomani della splendida vittoria della Coppa Italia contro la più quotata Atalanta e dopo la sfuriata del tecnico livornese all’Olimpico, lo stesso è stato protagonista di un tormentato post-partita negli spogliatoi culminato con un clamoroso faccia a faccia con il direttore di Tuttosport.

Tra i due sarebbero volate parole grosse e il club bianconero, dopo aver preso le distanze dal suo allenatore, starebbe valutando l’ipotesi di affidare la squadra, per le ultime due partite di campionato, all’ex difensore bianconero Paolo Montero, attuale ct dell’Under 19 della Juventus. 

Sfuriata di Allegri all’Olimpico: le decisioni del giudice sportivo

A seguito dei fatti dell’Olimpico, il giudice sportio ha inflitto al tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, 2 giornate di squalifica e 5 mila euro di multa a seguito dell’espulsione comminata dall’arbitro Maresca al 50′ del secondo tempo della finale di Coppa Italia di ieri per via delle reiterate offese al direttore di gara e al quarto uomo.

Lite Allegri – Vaciago: la versione del Direttore di Tuttosport

Guido Vaciago, direttore di Tuttosport, racconta in quanto avvenuto ieri sera con Max Allegri nei pressi della sala conferenza stampa.

”Allegri, evidentemente alterato, si stava sottoponendo all’ultima incombenza mediatica della sua serata trionfale (ma evidentemente non troppo serena), la conferenza stampa, ma ha trovato qualche minuto per me. «Direttore di merda! Sì, tu direttore di merda. Scrivi la verità sul tuo giornale, non quello che ti dice la società! Smettila di fare le marchette con la società».

A un primo invito a stare calmo e spiegarmi quale fosse la verità che stavo occultando di concerto con i suoi datori di lavoro, Allegri ha risposto strattonandomi, spintonandomi e con il dito sotto il mio naso ha gridato: «Guarda che so dove venire a prenderti. So dove aspettarti. Vengo e ti strappo tutte e due le orecchie. Vengo e ti picchio sul muso. Scrivi la verità sul giornale» e altre amenità del repertorio della rissa da bar.

Intanto Gabriella Ravizzotti dell’ufficio stampa della Juventus e un addetto della Lega SerieA lo trattenevano, riuscendo poi a trascinarlo in sala stampa. Tutto qua: spiace per chi si aspettava qualcosa di più cruento e spiace per la maleducazione di chi, soprattutto in pubblico, dovrebbe tenere altro contegno “.

Share this content:

Commento all'articolo